Fare insieme a partire dalla comunità

I tre anni trascorsi dalla pubblicazione della Laudato si’ hanno confermato l’attualità e la profondità del messaggio di papa Francesco. Per questo motivo si propone la costituzione di comunità locali che operino nello spirito dell’Enciclica.

Premessa | Salvare l’ambiente, cambiare la società

La Terra soffre perché l’attività umana non tiene in considerazione i limiti delle risorse e l’equità sociale. Il modello produttivo ed economico insegue senza posa il profitto di pochi a scapito della salute, del benessere e della giustizia per molti. I problemi ambientali sono il conto che ci presenta il pianeta e indicano l’urgenza di un cambio di rotta, un ripensamento del nostro modo di abitare la Terra.

La prospettiva | Tutto è connesso

Nel maggio del 2015 veniva pubblicata l’Enciclica Laudato si’ di papa Francesco, un documento straordinario capace di sottolineare l’urgenza di azioni volte a cambiare questa inerzia negativa, anche chiamando i cittadini a un nuovo protagonismo. Il testo espone in modo inedito, potente e chiaro, l’idea di un’ecologia integrale, un quadro teorico interdisciplinare per affrontare insieme la questione ambientale e quella sociale.

Per cominciare | Un impegno concreto

A fianco della Comunità si è pensato di stabilire ad Amatrice un centro studi internazionale denominato Casa Futuro – Centro Studi Laudato si’ dedicato alle tematiche ambientali e alle loro ricadute sociali. L’educazione ha infatti un ruolo centrale nella costruzione del futuro e le Comunità Laudato si’ avranno come scopo la promozione di un nuovo modello di pensiero e di trasmissione delle conoscenze.

Come si fa una Comunità Laudato si'

Si seguono le linee guida

Le Comunità Laudato si’ sono realtà associative “leggere”. Non hanno statuti, ma chiedono la semplice adozione di alcune linee guida

Codice etico/estetico

Ad ogni membro è affidato un Codice Etico che indirizza lo stile di vita dei singoli e della comunità

Si comunica la propria adesione

È importante comunicare la propria adesione alla sede centrale delle Comunità, per ricevere newsletter, suggerimenti e supporto

I testimonial

Il Santo Padre ci chiama ad agire in prima persona, mettendo in luce l’importanza delle scelte individuali, che possono sembrare marginali ma – se viste in un contesto globale e di mobilitazione – assumono notevole rilievo. L’idea delle comunità Laudato si’ parte da questa considerazione: le persone possono cambiare il corso della storia, con i loro comportamenti, con le loro prese di coscienza e con la loro volontà. Se oggi andiamo verso il baratro, la moltitudine può invertire la rotta.

Carlo Petrini

C’è tanto bisogno di persone e associazioni che favoriscono la custodia del Creato. Il mondo va lasciato migliore di come lo troviamo e il miglioramento va inteso tanto dal punto di vista strettamente ambientale che da quello umano, perché – come ha mostrato papa Francesco nella Laudato sì – tutto è connesso. Ne facciamo esperienza di persona: la storia di ciascuno è sempre legata a un tempo e a uno spazio specifico; non solo l’uomo modella il paesaggio, ma ne viene anche modellato.

Mons Domenico Pompili

Non c’è ecologia senza giustizia
Non c’è equità in un ambiente degradato.