News

A Viadana la festa di san Francesco d’Assisi ha aperto gli incontri della Comunità Laudato si’

La festa di san Francesco d’Assisi a Viadana è stata occasione per dare il via a un percorso formativo promosso dalla locale Comunità Laudato si’

La festa di san Francesco d’Assisi a Viadana è stata occasione per dare il via a un percorso formativo che, promosso dalla locale Comunità Laudato si’, proseguirà con altre tre iniziative facendo di ottobre un vero e proprio mese eco virtuoso. A caratterizzare il primo incontro, venerdì 4 ottobre, è stato l’intervento del prof. Gianni Tamino, docente di Biologia e Bioetica all’Università di Padova sul tema della Giornata del Creato 2019: “Quante sono le tue opere, Signore. Coltivare la biodiversità”.

L’evento inaugurale è stato caratterizzato anche dalla piantumazione di un alberello di carpino, piantato in riva al Po come gesto nell’ambito campagna della rete internazionale delle Comunità Laudato si’ con l’obiettivo di piantare 60 milioni di alberi in Italia, uno ogni italiano.

Il secondo appuntamento è fissato per venerdì 11 ottobre: alle 18.15, presso la sala polivalente della cooperativa sociale Palm W&P di Buzzoletto, riflessione sul tema “Elogio delle erbacce. Un approccio ecologico al tema delle migrazioni”. Interverrà Mauro Ferrari (docente del master “Immigrazione” all’università Ca’ Foscari di Venezia). A seguire, degustazione guidata di piatti a base di erbe locali.

da https://www.teleradiocremona.it

Previous ArticleNext Article