In vista del terzo anniversario della pubblicazione dell’enciclica Laudato si’ di papa Francesco, il mondo delle Comunità laudato si’, promosso dalla Chiesa di Rieti e da Slow Food, si prepara a vivere due importanti appuntamenti culturali. Il primo avrà luogo il 14 maggio a Rieti, alle ore 18, nella chiesa di San Domenico. Un’occasione che vedrà il fondatore di Slow Food, Carlo Petrini, e il vescovo Domenico, dare vita a un incontro di approfondimento sul testo di papa Francesco e sui progressi che ha portato nel dibattito su ambiente e giustizia. Una disamina che ovviamente guarda alla costituzione delle Comunità laudato si’ come opportunità di rielaborazione del pensiero e diffusione delle prassi proposte dal pontefice, e quale contributo alla conoscenza e alla diffusione dei messaggi dell’enciclica dentro e fuori le comunità cristiane.
Il giorno successivo, a partire dalle ore 9, l’appuntamento è invece a Roma, presso la Pontificia Università Gregoriana, per un convegno dal titolo “Per una economia alleata della terra”. La giornata di studi intende indagare la forza rivoluzionaria dell’enciclica di papa Francesco, che ha rappresentato un vero e proprio spartiacque nella Dottrina Sociale della Chiesa, e continua a suscitare interesse e dibattiti dentro e fuori la Chiesa. Uno slancio che deve ancora esprimersi in tutta la sua portata, anche dentro le comunità cristiane.
Ad affiancare il vescovo Domenico e Carlo Petrini al tavolo dei relatori saranno la prof.ssa Alessandra Smerilli (PFSE-Auxilium e Comitato Settimane Sociali dei Cattolici Italiani), il prof. Prem Xalxo, S.J. (Pontificia Università Gregoriana) e il prof. Luigino Bruni (Lumsa e Scuola di Economia Civile). A moderare l’incontro romano sarà Paolo Ruffini, direttore di Tv2000.

Per iscriversi all’incontro romano è possibile prenotare tramite questa pagina: https://www.eventbrite.it/

Scarica le loncandine