News

Biodiversità: continuano le proposte formative della Comunità Laudato si’ Castel Gandolfo – Genzano sul territorio dei Castelli

Una bella iniziativa frutto di idee, sinergie ed intelligenze

Sabato 6 aprile si è tenuto un interessante incontro promosso dalla Comunità Laudato Si’ Castel Gandolfo – Genzano in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Genzano di Roma, nel quale è stato affrontato il complesso tema della biodiversità a partire dalla ricchezza che la natura ci offre sul nostro territorio.

In compagnia di Cinzia Scaffidi del consiglio nazionale e del comitato esecutivo di Slow Food Italia e docente presso l’università di scienze gastronomiche a Pollenzo che ha presentato il suo ultimo libro “Il mondo delle api e del miele. Le stagioni, i problemi, la vita dell’alveare e dei suoi prodotti” e di Alessandra Pacini, naturalista del Parco dei Castelli Romani, si è parlato del valore imprescindibile della biodiversità e dell’affascinante mondo delle api.

Un vivace dibattito con il pubblico presente ha arricchito i contributi delle relatrici ed ha suscitato il vivo desiderio di approfondire sempre più la straordinaria ricchezza del mondo naturale di cui siamo chiamati a prenderci cura e di cui siamo parte.

“Tutto è connesso”, ci ricorda l’enciclica di papa Francesco Laudato si’ la quale, a tal proposito afferma: «Quando si parla di biodiversità, al massimo la si pensa come una riserva di risorse economiche che potrebbe essere sfruttata, ma non si considerano seriamente il valore reale delle cose, il loro significato per le persone e le culture, gli interessi e le necessità dei poveri».

Da ilmamilio.it

Previous ArticleNext Article