News

Le iniziative della Comunità Laudato si’ Salvaterra convolgono i bambini per educarli al rispetto del pianeta

La Comunità Laudato si' Salvaterra della Romagna Forlivese ha proposto diverse iniziative per celebrare la Giornata della Terra e la Settimana Laudato sì, in programma dal 16 al 22 maggio. Con il coinvolgimento di tanti bambini

La Comunità Laudato si’ Salvaterra della Romagna forlivese ha proposto diverse iniziative per celebrare la Giornata della Terra, nella settimana del 22 aprile scorsi, e durante la Settimana Laudato sì, in programma dal 16 al 22 maggio.

In collaborazione con la Comunità Cristiana di Forlimpopoli, domenica 18 aprile, durante le principali Sante Messe sono stati consegnati a catechisti ed educatori la preghiera del Cantico delle Creature di san Francesco e il mandato di sensibilizzare i ragazzi ai temi ambientali e al rispetto del creato nei suoi elementi naturali, sui quali preparare materiali, testi, immagini, e cartelloni divulgativi.

Tali cartelloni sono stati presentati durante le Messe celebrate domenica 25 aprile e poi esposti, insieme a tanto altro materiale, in tre grandi bacheche in piazza Garibaldi, la piazza principale di Forlimpopoli, dopo le celebrazioni per la Festa della Liberazione, alla presenza delle autorità cittadine.

Durante la settimana, tante persone sensibili ai temi ambientali hanno risposto alla richiesta della Comunità di leggere a scelta un paragrafo dell’enciclica Laudato sì di papa Francesco. Questi contributi sono stati montati su un video proiettato la sera del 22 aprile in piazza Fratti nella Rocca di Forlimpopoli: il video è ora disponibile sui social della Comunità Cristiana di Forlimpopoli.

Il contributo è stato realizzato col patrocinio del Comune.

La stessa sera, la Comunità Laudato sì ha partecipato a un momento di preghiera e riflessione per la nostra madre Terra, in collegamento online con il convento della Badia di Bertinoro, il Monastero delle Clarisse di San Biagio di Forlì e l’Ordine Francescano Secolare, sempre di Forlì, il gruppo Giovani di Azione Cattolica di Villanova e la Casa Emmanuel di Dorgagnano, una casa di accoglienza nelle campagne di Bertinoro. Sono stati letti vari testi di spiritualità riguardanti la difesa del creato e la lode di Dio Creatore.

A partire dal 15 maggio, giorno della festa del patrono di Forlimpopoli san Rufillo, tutto il materiale è a disposizione di tutti nei locali della parrocchia, compreso il video con la lettura dell’enciclica. All’annesso momento conviviale sono stati invitati tutti i partecipanti alle iniziative, per potersi finalmente vedere e salutare dal vivo.

Sabato 4 giugno, insieme con la Caritas di Forlì-Bertinoro e altri uffici diocesani e associazioni del territorio, la Comunità parteciperà all’inaugurazione di una mostra dedicata ai temi dell’enciclica presso il parco urbano F.Agosto di Forlì, in una parte del parco che sarà dedicata nell’immediato futuro allo sviluppo di tematiche sociali e ambientali, alla formazione e alla documentazione, in una bella cornice naturalistica vicina alla città.

«È stato bello – dicono gli organizzatori – dopo tanto tempo trascorso nell’impossibilità di svolgere attività e incontrarsi dal vivo, confrontarsi sui temi ambientali anche a un livello più “spirituale”, coinvolgendo anche bambini e ragazzi. Sarà l’occasione anche per sviluppare e progettare idee e proposte per il futuro».

Previous ArticleNext Article