News, Primo Piano

A maggio una «Settimana Laudato si’» per fare il punto sui progressi e guardare il futuro

Papa Francesco ha invitato le comunità cattoliche di tutto il mondo a partecipare alla Settimana Laudato si’, “campagna globale”, come spiega lo stesso Pontefice, che si svolge dal 16 al 24 maggio, nel quinto anniversario della pubblicazione della lettera enciclica

«Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo?». Inizia con questa domanda, tratta dalla Laudato si’, il video messaggio che Papa Francesco invia alle comunità cattoliche di tutto il mondo per invitarle a partecipare alla Settimana Laudato si’, “campagna globale”, come spiega lo stesso Pontefice, che si svolge dal 16 al 24 maggio, nel quinto anniversario della pubblicazione della lettera enciclica, che è stata sottoscritta il 24 Maggio 2015.

Nei cinque anni che sono intercorsi dalla sua pubblicazione, migliaia di persone appartenenti a diocesi, parrocchie, comunità religiose, reti di laiche, scuole e centri di cura hanno preso a cuore il suo insegnamento. Grazie allimpegno della Chiesa di Rieti e di Slow Food, in particolare, sono nate le Comunità Laudato si’, impegnate a vivere e diffondere le intuizioni e le pratiche dellenciclica.

Le istituzioni e gli individui hanno abbracciato la Laudato si’ come espressione moderna di antichi valori. L’enciclica ci insegna come rispondere alla chiamata di amarci reciprocamente nel cuore di una catastrofe ecologica.

La Laudato si’ è stata accolta favorevolmente come documento di profonda ed eterna bellezza ed ha sollecitato i popoli del mondo a riflettere più attentamente sul Creatore e sul creato. La sua visione di ecologia integrale, che vede connessioni tra il modo in cui trattiamo Dio, la natura e gli altri, offre semplici ma intime verità a proposito della conversione che si rende necessaria per vincere il peccato ecologico.

La Settimana Laudato si’ celebra i progressi che abbiamo fatto insieme e accelera le nostre ambizioni per il futuro.

La Settimana Laudato si’ non si basa soltanto sull’enciclica, ma anche su altri insegnamenti pubblicati negli ultimi cinque anni. Tra questi insegnamenti c’è anche Querida Amazonía, l’esortazione apostolica sul Sinodo per l’Amazzonia, la dichiarazione dei vescovi intercontinentali sui cambiamenti climatici e altro.Papa Francesco rinnova il suo appello a «rispondere alla crisi ecologica» perché «il grido della terra e il grido dei poveri non possono più aspettare».

«Prendiamoci cura del creato, dono del nostro buon Dio creatore. Celebriamo insieme la Settimana Laudato si’. Che Dio vi benedica. E non vi dimenticate di pregare per me», conclude il Santo Padre.

https://laudatosiweek.org/it/home-it

Previous ArticleNext Article