News, Primo Piano, Uncategorized

Non si fermano le adesioni al progetto Comunità Laudato si’: costituite Mathema Milano e Valdarno 1

E proseguono a nascere, sull’onda dei principi espressi da papa Francesco nella sua enciclica sull’ecologia integrale, nuove Comunità Laudato si’.

La Comunità di Mathema, a Milano, nasce per completare l’impegno che tutti i membri da anni mettono nell’educazione, nella comunicazione e nella sensibilizzazione sul tema ecologico e sociale. Il gruppo degli aderenti è infatti da anni impegnato sul tema della sussidiarietà, della socialità e della sostenibilità.

L’attviità di ciascuno è inerente a un sistema specializzato nel campo della ricerca e della comunicazione nonchè nella realizzazione delle attività inerenti la sensibilizzazione dei cittadini verso i temi sviluppati nell’enciclica del Papa. In particolare, il gruppo di lavoro ha sviluppato un’attività di HUB su perogetti specifici. Tra le molte azioni messe anche in campo, anche campagne di prevenzione promosse dai Ministeri della Salute e della Ricerca e Università, dall’Agenzia del Farmaco e dal Ministero degli Esteri per Milano.

La preparazione e la specializzazione degli aderenti orienta l’azione e gli ambiti d’intervento soprattutto verso i temi dell’informazione, dell’analisi e della ricerca degli attegiamentie e dei comportamenti di cittadini ed enti riguardo le tematiche ecologiche e sociali. La Comunità si occuperà di dar vita alla creazione di condizioni di dialogo e mutamento culturale, per offrire elementi di rilessione e confronto sia ai privati che alle isitutuzioni, con l’obiettivo di poter contribuire a un processo di cambiamento e di maggiore responsabilità.

La Comunità toscana Valdarno 1 nasce attorno ai valori e all’etica dell’economia civile da alcune realtà imprenditoriali e e associative che vogliono testimoniare i principi dell’enciclica. Operano nell’ambito della Comunità il Polo Lionello Bonfanti, sede di EdjC Spa, società benefit e sede italiana dell’economia di comunione, alcuni agricoltori del Valdarno superiore, e alcune associazioni che operano nel campo dell’editoria e dell’educiazione all’ambiente, tra le quali AIPEO, l’associazione italiana degli imprenditori per una economia di comunione.

L’obiettivo principale sarà quello di promuovere e diffondere modelli economici che possano sostenere l’agricoltura ecologica, quale mezzo fondamentale per la salvaguardia del pianeta, la produzione di alimenti salubri e la conservazione e l’evoluzione di un modello sostenibile di comunità umana.

L’attività si svilupperà attraverso la testimonianza di buone pratiche, la diffusione del messaggio dell’enciclica a tutti i livelli e l’applicazione dei prinicipi di economia civile e di comunione nel mondo imprenditoriale, con particolare attenzione verso l’agricoltura, anche con l’impegno di sviluppare e diffondere le pratiche di vendita che riconoscono il giusto prezzo agli agricoltori ecologici.

 

Previous ArticleNext Article